Publicado: 31/03/2012 de javiervazquezmillan en Audio
Etiquetas:,

Artistas: Triste, Dj Sket. Canción: “La mía filosofía”. Álbum: (no encontrado)

Letra:

“Nietzsche dice che dio è morto:
io gli do ragione, ma lui giusto per questo sta felice;
io provo angoscia ampia, eppure
non lascio che la mia coscienza muoia d’avventure.
Difatti sono l’erede di Schopenhauer
dato che so che il sole è rappresentazione mera
e dei giovani col Blauer ho pena
e terrore, perché li vedo vuoti nella lena.
Se appena sotto gli alberi noto ‘sti labili steli
che sono inconsci segnali di morte come gli asfodeli
cerco
di esporre l’ovvio cerchio lineare
del tutto che inizia a morire proprio all’albeggiare.
Lo scrisse Pirandello, ma prima che lo leggessi
già nel cervello vedevo realtà nei decessi
e fine unico di questa razza grezza
nell’eiaculazione più che in qualche pia salvezza,
a cui più non si crede ma si spera con fervore
-le chiese sono vuote di fede e piene d’orrore-,
il cuore cessa il passo ed al suo ritmo tenue segue
uno stridore martellante di penetrazioni in serie.
Vivo in una tragedia che rallegra questa gioventù mortuaria,
perciò tendo al tepore della bara:
chi crede che il mio dramma sia commedia in corsivo
parla dall’obitorio, ma è clinicamente vivo.
In verità vi scrivo,
che la mia pelle è il foglio che recido
con lame di penne fino all’omicidio che è suicidio,
dato che amo e odio chiunque sia
perché è perielio ed afelio della mia utopia:
Io agogno ad un sorriso umano,
ma man mano che mi sporgo, scorgo solo un ghigno disumano
che vige sui volti contratti di coloro
che colorano la propria palude stigia di oro.
Io so di essere solo in mezzo ai soli,
Soli che senza un raggio
non sanno che a priori c’è solo il disagio,
ma il tremendo
-per me che sto morendo-
è che nessuno intenderà ciò che sto dicendo.
Se la luce del sole è la tua ombra preferita
e non credi nella morte durante la vita
evita ogni metafisica e chiediti perché campare:
inizierà così il tuo lungo funerale.
Quando mi scindo dal mio materasso stanco
il senso del mio passo è ciò che mi domando:
perché uscire dal letto ed attenersi a respirare verso un amo,
se il mio orizzonte è un piano orizzontale?
Carissimi fanciulli,
non pensiate che mi burli
delle vostre intelligenze se mi danno per il Niente;
ragionate sul fatto,
che le mie cripte d’inchiostro, di fatto, non esisterebbero affatto
se non fossero utili a spiegare
che ci spetta una lapide pro capite giacché già siamo bare
e che sotto quest’ottica l’uomo si differenzia
dalla pietra più banale solo perché ha la coscienza.
Eppure credo che dai nostri teschi non si generi
nient’altro che materia come dal fuoco le ceneri:
è inutile, il pensiero non trascende quest’assioma,
l’ontologia è fandonia, siamo azioni e suoni in coma.
Questo è materialismo filosofico,
poco m’importa di chi s’aspettava versi sciocchi,
l’assenza di divinità (e in questa di un senso) non si dimostra senza la disperazione d’occhi;
ascolta Bach il quale scocca solchi sonori
carezzandoti con quell’angoscia che ti farà fuori
e fori in petto,
ma senza false storie d’armi e ghetto,
con la nera coscienza dell’assenza di un progetto
perché so che voi cadaveri in cuor vostro dubitate,
nei dì vi dimenate ammucchiando la morte a rate,
ma è il sospiro del Nulla
che vi culla in fin dei conti, vermi,
che voi filtrate con sorrisi e teleschermi.
L’ipocrisia vi scruta e poi v’abborda,
nel buio di un’alienazione pura che v’assorda
e vi unite in quella orda di miserabili che mi ricorda
che l’unica soluzione è la corda
che insieme alla mia penna mi ha donato quell’affetto
che l’indifferenza umana mi ha concesso in gran difetto,
quindi come Gozzano io mi azzero,
perché nella mia tesi “triste” è sinonimo di “sincero”.
Spero di essere causa di uno sconforto profondo ma fecondo
che altrimenti non sarebbe stato al mondo:
dunque rifletti e studia questo brano,
che Triste resta in camera con vista sull’amaro.”
Descripción: Esta canción cantada en italiano parece hacer referencia a filósofos como Nietzsche o Schopenhauer así como algunas corrientes filosóficas que no solo son de estos filósofos pues podemos encontrar por ejemplo que se habla del materialismo, así como también se hace referencia a la metafísica y a la ontología.
Elaborado por Javier Vázquez Millán

Responder

Introduce tus datos o haz clic en un icono para iniciar sesión:

Logo de WordPress.com

Estás comentando usando tu cuenta de WordPress.com. Cerrar sesión / Cambiar )

Imagen de Twitter

Estás comentando usando tu cuenta de Twitter. Cerrar sesión / Cambiar )

Foto de Facebook

Estás comentando usando tu cuenta de Facebook. Cerrar sesión / Cambiar )

Google+ photo

Estás comentando usando tu cuenta de Google+. Cerrar sesión / Cambiar )

Conectando a %s